30.09.2016
Una casa per chi non ha casa: è aperta la “Villetta della Misericordia”

  La Villetta della Misericordia, che sorge nel comprensorio del Policlinico A. Gemelli e della sede di Roma dell’Università Cattolica, come ha detto Papa Francesco, rappresenta “un’opera concreta del Giubileo Straordinario”. Sabato 3 settembre ha aperto le sue porte al primo gruppo di ospiti, tutte persone che non avevano casa e avevano trovato ripari di fortuna nelle vicinanze del Policlinico. Non è facile raccontare la loro gioia per trovarsi finalmente in una casa, bella, curata in ogni dettaglio, circondati da amici. Per una coincidenza significativa, l’apertura è avvenuta alla vigilia della canonizzazione di Madre Teresa di Calcutta. Una celebrazione a cui molti degli ospiti non hanno voluto mancare.

L’apertura della Villetta “è un segno particolarmente significativo per la nostra comunità, di cui siamo orgogliosi - hanno dichiarato Giovanni Raimondi e Enrico Zampedri, rispettivamente Presidente e Direttore generale della Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli -. Rivolgiamo un caldo ringraziamento a tutti gli operatori e ai volontari per l’opera che stanno prestando, nel segno della misericordia e del servizio”.

Condividi Condividi questa news per posta elettronica E-mail Condividi questa news su Facebook Facebook Condividi questa news su Twitter Twitter Condividi questa news su Linkedin LinkedIn
Stampa Stampa questa news