13.12.2018
Riabilitare la vista, regalare il futuro
Oggi, giovedì 13 dicembre si è celebrata presso il Policlinico Universitario A. Gemelli IRCCS il decennale del Polo Nazionale, con controlli oculistici gratuiti, dialoghi con i protagonisti della riabilitazione visiva e intervalli musicali

Tanti racconti d’ipovedenti, di medici e check-up oculistici gratuiti. Il tutto accompagnato dall’arte: musica e sculture di persone che hanno seguito un percorso di riabilitazione visiva. È questa la formula delle celebrazioni di oggi,13 dicembre, che si è tenuta a Roma presso la Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS per il decennale delle attività del Polo Nazionale di Servizi e Ricerca per la Prevenzione della Cecità e la Riabilitazione Visiva degli Ipovedenti. Si è trattata di una giornata di festa e di condivisione pensata anche per intere famiglie.

I controlli oculistici gratuiti si sono svolti nella Hall del Gemelli: gli ospiti del Gemelli si sono recati direttamente al desk informativo collocato all’ingresso del Policlinico. Due i corner dove nella mattinata si sono effettuati check-up con oculisti e ortottisti, un angolo è stato riservato ai bambini e l’altro agli adulti. 

Solo in Italia si stima che vivano oltre 1,6 milioni d’ipovedenti e 246 milioni in tutto il mondo. In molti casi questa condizione può essere evitata, ma qualora la riduzione visiva sia già molto forte si può intraprendere un percorso di riabilitazione visiva, imparando a sfruttare al meglio il proprio visus residuo.

La giornata – moderata dalla giornalista Nicoletta Carbone di Radio 24 – è stata articolata in vari momenti a partire dalle 10 del mattino: dopo una breve presentazione, i saluti del Presidente della IAPB Italia onlus, che ha fondato il Polo Nazionale e attualmente lo presiede, l’avv. Giuseppe Castronovo.

Sono intervenuti poi la dott.ssa Giuseppina Rizzo (Ministero della Salute), il già Direttore della Clinica Oculistica del Policlinico Universitario A. Gemelli IRCCS, prof. Emilio Balestrazzi, il Direttore dell’UOC di Oculistica del Policlinico Universitario A. Gemelli IRCCS, prof. Aldo Caporossi. una giornata di ricordi dove si è raccontato anche con tanta emozione ed entusuasmo il ruolo internazionale del Polo – quale unico Centro di Collaborazione OMS per la riabilitazione visiva sin dal 2013 – e della riabilitazione dei bambini attraverso le voci del Direttore del Polo, il dott. Filippo Amore, dell’oculista Romina Fasciani (Gemelli), del dott. Silvio Mariotti (OMS) e del prof. Eugenio Mercuri (ordinario di Neuropsichiatria Infantile all’Università Cattolica e direttore dell’Unità Operativa di Neuropsichiatria del Policlinico Universitario A. Gemelli IRCCS).

Nella seconda parte della mattinata, gli interventi di Stefania Fortini (psicologa e psicoterapeuta, Vicedirettrice del Polo), Daniela Ricci (neuropsichiatra infantile, Unità Operativa di Neuropsichiatria del Policlinico Universitario A. Gemelli IRCCS) e Simona Turco (oculista del Polo Nazionale). Altre iniziative anche a carattere ludico si  sono tenute nel primo pomeriggio coinvolgendo bambini e adulti. 

___________________________________________________________________________________________________

 

13/12/2018 RADIO VATICANA GR RADIO VATICANA - 08.00 - Conduttore: SABATINELLI FRANCESCA
Roma. Si festeggiano 10 anni di attività del polo nazionale prevenzione cecità al Policlinico Gemelli. Int. Filippo Amore.

Clicca qui per vedere il video

Qui per salvare il video in locale

 

Galleria foto

Condividi Condividi questa news per posta elettronica E-mail Condividi questa news su Facebook Facebook Condividi questa news su Twitter Twitter Condividi questa news su Linkedin LinkedIn
Stampa Stampa questa news