16.05.2013
Banca del Cordone: cresce quella del Policlinico
Sempre più attiva la Banca del Cordone Ombelicale del Gemelli, che sta ulteriormente potenziando la raccolta e conservazione del sangue cordonale e placentare (51 unità congelate nel 2012, più di 300 unità in totale). Il servizio di raccolta è oggi disponibile 24 ore su 24, ed è più ampia la rete dei centri di raccolta su cui operare, mediante il coinvolgimento di punti nascita di altre aziende ospedaliere della Capitale e della Regione Molise.

Conservare il cordone ombelicale significa conservare il patrimonio biologico presente nel sangue cordonale, già oggi impiegato nel trattamento di 80 patologie per le quali è consolidato l’uso per il trapianto di cellule staminali ematopoietiche. Le patologie sono inserite dal Ministero della Salute nel Decreto Ministeriale 18-11-2009. Per donare è possibile, dalla 32° settimana di gestazione, contattare telefonicamente la Banca per ricevere informazioni e per prendere un appuntamento per un colloquio per esprimere il consenso e valutare l’idoneità alla donazione.

Banca del Cordone Ombelicale UNICATT: telefono 06-30154068; fax: 06-30154723
email: bancastaminali@rm.unicatt.it

 


SS Ufficio stampa
08/04/2013

 

Condividi Condividi questa news per posta elettronica E-mail Condividi questa news su Facebook Facebook Condividi questa news su Twitter Twitter Condividi questa news su Linkedin LinkedIn
Stampa Stampa questa news