07.12.2012
Disordini temporo-mandibolari e le cefalee muscolo-tensive
I consigli degli esperti del Policlinico Gemelli sulla diagnosi e il trattamento delle disfunzioni dell'articolazione temporo-mandibolare.


I disordini temporo-mandibolari (DTM) costituiscono un insieme di condizioni dolorose e/o disfunzionali di natura infiammatoria o degenerativa che interessano le articolazioni temporo-mandibolari, la muscolatura masticatoria e le strutture che con esse contraggono rapporti anatomo-funzionali.








 

 

Sintomi e Cause
Dolore alla mandibola e ai muscoli masticatori, spesso irradiato alle tempie, alle orecchie, al collo e alle spalle. I DTM sono il risultato di diverse cause concomitanti.
Cos'è la visita gnatologica
Le visite gnatologiche, condotte con un approccio multidisciplinare, mirano a valutare il paziente nella sua componente occlusale, emotiva e neuro-muscolare.
La terapia gnatologica
Le strategie terapeutiche adottate consistono nell’uso di apparecchi occlusali (o splint), nella riabilitazione ortodontica, nella terapia protesica, nella fisioterapia, nella riabilitazione neuro-muscolare mediante micro-vibrazioni e nella rieducazione posturale.
Domande frequenti
Domande frequenti dei pazienti sui disordini temporo-mandibolari.
Come si fa ad accedere al servizio
Di seguito le modalità per accedere al servizio.


A cura di: Prof. Deli Roberto