17.01.2008
Un trattamento termico a microonde contro il tumore al seno
I risultati di nuove sperimentazioni cliniche dimostrano che, irradiare con energia basata su microonde le cellule cancerose del seno, dopo il trattamento chemioterapico, può significativamente ridurre il tumore.

I risultati di nuove sperimentazioni cliniche dimostrano che, irradiare con energia basata su microonde le cellule cancerose del seno, dopo il trattamento chemioterapico, può significativamente ridurre il tumore.

Il trattamento permette un aumento del flusso sanguigno nelle cellule tumorali, facilitando l’assorbimento dei farmaci chemioterapici. La tecnologia è stata sviluppata presso I laboratori del MIT.

Le microonde sono emesse da due applicatori posizionati accanto alla mammella e distruggono il tessuto canceroso preservando le cellule sane, poiché colpiscono preferenzialmente le cellule malate con un maggior contenuto di acqua e ioni.

Il passaggio delle microonde attraverso queste cellule innalza enormemente la temperatura dell'acqua al loro interno, provocando una specie di "febbre" molto alta che, nella maggior parte dei casi, le distrugge. Il trattamento, inoltre, sembra essere ben tollerato dalle pazienti, che hanno riportato effetti collaterali minimi.

La sperimentazione ha riguardato 28 pazienti divisi in due gruppi. Nel corso della sperimentazione, i tumori al seno di una certa dimensione sono stati trattati con una combinazione di chemioterapia più il trattamento termico a microonde e si sono ridotti del 50 per cento in più rispetto a tumori trattati esclusivamente con la chemioterapia.

In particolare, su 15 pazienti sottoposti alla combinazione dei trattamenti, ben 14 presentavano le condizioni necessarie per essere sottoposti ad una lumpectomia, procedura che conserva il seno, anziché ad una più invasiva mastectomia che invece lo asporta completamente.

Attualmente, 100 pazienti arruolati in 4 distinti trial clinici hanno ricevuto il trattamento termico a microonde. Il gruppo di ricercatori del MIT ha programmato la sperimentazione su un numero più ampio di pazienti (228) che comincerà nel 2008. I ricercatori prevedono che la tecnologia riceverà l’approvazione de parte dell’FDA entro I prossimi 2 anni.

 

FonteTreating Breast Cancer with Heat. Microwaves can significantly shrink cancer cells, Sauser B. Technology Review, 5 dicembre 2007