22.11.2007
Sintomatologia
I sintomi ed i segni clinici dei tumori del grosso intestino variano in rapporto alla sede che occupano nei vari segmenti del viscere.

sintomi ed i segni clinici dei tumori del grosso intestino variano in rapporto alla sede che occupano nei vari segmenti del viscere.

  • Colon destro: le lesioni a questo livello sono tipicamente vegetanti, di grosse dimensioni e talora ulcerate, facilmente sanguinanti.
    I principali sintomi sono: 
  • —anemia, per la cronica  perdita ematica della superficie neoplastica;
    —  dolore gravativo, subcontinuo;
    — astenia, secondaria all’anemizzazione;
    — massa palpabile, indicativa di neoplasie avanzate;
    — anoressia e dimagrimento, nelle fasi tardive.
  • Colon sinistro: le neoplasie hanno tendenza prevalentemente stenosante.
    sintomi predominanti sono quindi:
    — modificazioni dell’alvo progressive, con alternanza stipsi/diarrea, in  evoluzione verso la subocclusione;
    — sangue nelle feci, in modesta quantità o, a volte, copiosa, spesso associata ad mucorrea;
    — dolore addominale intermittente, di intensità variabile, da iperperistaltismo a monte della stenosi.
  • Retto: Le neoplasie sono prevalentemente vegetanti ed ulcerate, facilmente sanguinanti.
    sintomi più frequenti sono:
     • tenesmo, sensazione persistente di incompleto svuotamento rettale, con senso di peso e di corpo estraneo;
     • rettorragia durante e dopo la defecazione o indipendentemente da essa associata a mucorrea;
     • dolore perianale e perineale ed evacuazione di feci nastriformi, miste a sangue e muco, nelle forme a sviluppo stenosante;

 

Il cancro del colon-retto può esordire con i sintomi di una sua complicanza:

  • occlusione intestinale, più frequente nelle localizzazioni a sinistra e in particolare  della flessura splenica; che si presentano con distensione addominale, iperperistaltismo, dolore di tipo colico,  vomito ed alvo chiuso;
  • perforazione, per necrosi a livello della neoplasia o per distensione eccessiva nei segmenti colici a monte di essa, più frequente nel colon destro (in particolare nel cieco); si manifesta con peritonite localizzata o diffusa.
A cura di Prof. Doglietto Giovanni Battista