17.07.2007
Allarmi per la riduzione degli errori da terapia
Gli errori che avvengono nel processo di terapia farmacologica sono la maggior causa degli errori medici in ospedale. Due le strategie possibili per la riduzione degli errori di terapia.

Gli errori che avvengono nel processo di terapia farmacologica sono la maggior causa degli errori medici in ospedale.

Le strategie possibili per la riduzione degli errori di terapia sono generalmente di due tipi.

La prima serie di strategie è generalmente costituita da misure di tipo soft (procedure, checklist, doppi controlli, consulenza del farmacista, ecc.) focalizzate su modifiche organizzative che possono essere applicate immediatamente e senza eccessivi sforzi economici.
La seconda serie riguarda cambiamenti basati su tecnologie hard(informatizzazione in toto o in parte del processo di gestione del farmaco) che comportano importanti interventi strutturali: informatizzazione dei processi, gli armadi informatizzati, la distribuzione in dose unitaria.

L’articolo descrive l’applicazione di sistemi informatizzati in farmaciasottolineando l’importanza degli alert di sistema per il controllo degli incidenti di terapia sia quelli correlati alla manipolazione dei farmacisia quelli legati alla natura stessa del farmaco, alle interazioni e ad altre problematiche ad essa correlate.

L’esistenza inoltre di specialità medicinali con confezionamento simile (grafica, colori, scritte, dimensioni) o nomi simili (assonanti o con pronunce simili) aumenta la possibilità di errore. Anche in questo caso le tecnologie informatiche possono essere di grosso aiuto oltreché una politica degli acquisti che tende ad evitare questo tipo di errore ad esempio acquistando esclusivamente le confezioni con il dosaggio più basso.

 

Fonte: M.R. Cohen,ISMP Medication Error report Analysis: do not miss important computer alerts; look-alike vial alert; purchasing for safety. Hospital Pharmacy, 2007 Volume 42, Number 5, pp 396-3