04.02.2013
Rinite
Infiammazione nasale caratterizzata da prurito nasale, rinorrea (scolo acquoso continuo dalle narici provocato dall'ipersecrezione mucosa), starnuti, ostruzione nasale.

Infiammazione nasale caratterizzata da prurito nasale, rinorrea (scolo acquoso continuo dalle narici provocato dall'ipersecrezione mucosa), starnuti, ostruzione nasale. I sintomi tipici che durano per molti giorni, per almeno un'ora di seguito, sono considerati sufficienti per la diagnosi clinica.
La rinite viene classificata in allergica (episodica e persistente) e non-allergica (eosinofila, vasomotoria, altre).
La diagnosi si fonda su un'accurata anamnesi e sull'esecuzione di test cutanei che saggiano un'ampia batteria di allergeni, oltrechè sulla determinazione di anticorpi IgE specifici nel sangue.
Il trattamento si avvale di antistaminici, sodio cromoglicato, cortisonici per via nasale o sistemici ed infine della terapia iposensibilizzante specifica (vaccino) in caso di sensibilizzazione allergica.

A cura di UOC Allergologia