11.04.2008
Epidemiologia
Le disfunzioni del pavimento pelvico sono patologie di frequente riscontro nella popolazione femminile, anche se la reale prevalenza ed incidenza sono sottostimate.

Le disfunzioni del pavimento pelvico sono patologie di frequente riscontro nella popolazione femminile, anche se la reale prevalenza ed incidenza sono sottostimate in quanto spesso la paziente non le riferisce per vergogna.

Pochi dati sono sufficienti a comprendere l'importanza di tale patologiein termini di impatto sulla qualità di vita della donna e di spesa sanitaria.

Circa il 50% delle donne che partoriscono riportano un danno nei supporti pelvici, di queste 10~20% richiedono cure mediche per i loro sintomi.

Si stima negli U.S.A., in donne di età compresa tra 15 e 64 anni, una prevalenza di incontinenza urinaria del 10-25%, con ulteriore e significativo aumento per donne oltre i 60 anni. Quattrocentomila le procedure chirurgiche eseguite per prolasso genitale e incontinenza urinaria ogni anno con un numero di reinterventi per recidiva del 29,2%.

In Italia si stimano oltre 3 milioni di pazienti con incontinenza urinaria, in prevalenza di sesso femminile.

 
A cura di Prof. Pierfrancesco Bassi