Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli Università Cattolica del Sacro Cuore

Chirurgia Toracica
Direttore Prof. Stefano Margaritora 
Dirigente Medico responsabile di Struttura Complessa

Telefono
06.30154106
Complesso
Policlinico A. Gemelli
Locazione
Ala N - Piano 6
Attivitá Ordinaria
16 Posti letto



L’Unità Operativa Complessa di Chirurgia Toracica, diretta dal Prof. Stefano Margaritora, svolge la propria attività presso l’ala N al 6° piano del Policlinico.

Il reparto è composto da 16 posti letto (6 stanze doppie e 4 singole); tutte le stanze sono dotate di servizi con doccia, televisore a schermo piatto, armadio, cassaforte, aria condizionata e free wi-fi.

Due delle stanze singole sono differenziate e dotate di una poltrona letto per il pernottamento di un accompagnatore.

I medici dell’equipe sono  disponibili quotidianamente a fornire informazioni ai pazienti ed ai loro parenti e costantemente presenti nel seguire i malati dal preoperatorio fino alla dimissione.

L’attività infermieristica è coordinata dalla caposala, Sig.ra Elena Cesaretti, e si avvale di personale qualificato;  il continuo monitoraggio dei pazienti nelle fasi postoperatorie è garantito da un sistema di controllo telemetrico dei parametri vitali.

La segreteria di reparto, situata nello stesso piano, è gestita dalla Sig.ra Susanna Scialanga che  pianifica i ricoveri, compila la lista di sala operatoria e consegna gli esami istologici e le relazioni cliniche ai pazienti dimessi, su diretta indicazione dei medici curanti.

Le liste operatorie vengono programmate seguendo una lista d'attesa informatizzata nella quale i pazienti vengono inseriti dai medici della divisione che hanno preso in cura il paziente.

Nella lista viene accuratamente riportata la priorità del ricovero in rapporto alla patologia.

L’attività principale della UOC è focalizzata sulla diagnosi e la cura del tumore del polmone.

Grazie al percorso diagnostico del Tumore del Polmone (Percorso Polmone) i pazienti con una sospetta neoplasia polmonare possono eseguire accertamenti come la TAC, la PET, la valutazione respiratoria e la broncoscopia in regime di day-hospital senza necessità di ricovero. La degenza preoperatoria e quella globale, pertanto, sono ridotte al minimo, con conseguente beneficio per il paziente e per i suo familiari.

Oltre ai ricoveri di elezione, il reparto ospita anche pazienti ricoverati in urgenza dal Pronto Soccorso del nostro Policlinico,  DEA di II livello e punto di riferimento per molti ospedali del Lazio.

L’attività della UOC di chirurgia toracica rispetta gli standard di eccellenza nazionali ed internazionali, compresa l’applicazione delle recentissime tecniche chirurgiche mini-invasive uniportali che consentono resezioni polmonari attraverso una piccola incisione di  3-4 cm. L’esperienza acquisita in questo campo ha permesso alla UOC di essere uno dei pochi centri in Italia ad organizzare corsi di formazione per i chirurghi ai quali collaborano i maggiori esperti internazionali.

Oltre alle resezioni polmonari per il tumore del polmone, con queste tecniche vengono eseguite anche le resezioni per metastasi polmonari da tumori primitivi di altri organi ed anche quelle per patologie benigne, quali bolle di enfisema, tumori benigni del polmone, iperidrosi ascellare e palmare ecc …

Storicamente l’Unità Operativa si occupa da decenni delle patologie del timo (iperplasie semplici - frequentemente associate a miastenia gravis - e  neoplasie timiche). L’approccio chirurgico a queste malattie è ormai da anni quasi esclusivamente robotico, con ottimi risultati estetici e funzionali.

L’Unità Operativa di Chirurgia Toracica comprende anche un’ Unità Operativa Semplice di Patologia Esofagea, diretta dal Prof. Venanzio Porziella.  

L’esperienza maturata nel corso degli anni, la varietà e il consistente numero di casi trattati (traumi perforativi, ingestioni da caustici, lesioni da corpi estranei, patologia funzionale dell’esofago, diverticoli e tumori dell’esofago) hanno consentito alla UOC di rappresentare un riferimento costante per molti ospedali del Centro-Sud Italia. In particolare, così come previsto dagli standard internazionali, il trattamento chirurgico del tumore dell’esofago si avvale di un team multidisciplinare che segue il paziente in tutto il suo iter diagnostico-terapeutico, compreso il ripristino dell’alimentazione, garantito dalla presenza costante ed efficace di un nutrizionista.

L’elevato numero di casi trattati, come ampiamente dimostrato da studi di rilevanza internazionale, garantisce una percentuale di complicanze minima ed assolutamente in linea con i centri di riferimento internazionali.

L’attività dell’ Unità Operativa consente di apportare un sostanzioso contributo a società scientifiche ed a gruppi di lavoro nazionali (Registro Clinico delle Metastasi Polmonari, ReCimp, Registro dei Tumori Rari del Polmone e gruppo di studio della chirurgia minivasiva, Vats group).

Il paziente che volesse essere sottoposto a viste e procedure in regime di attività privata, può comunicarlo al medico di riferimento che provvederà all’ organizzazione della prestazione.

La lista di assicurazioni convenzionate con il Policlinico Gemelli è consultabile alla sezione “attività privata” di questo sito.

Le prime visite con il SSN vengono erogate presso l’ ambulatorio di chirurgia toracica previa prenotazione al numero 0688805560.

La Struttura


Inserire l'e-mailFormato non valido.



© 2018 Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli - Codice Fiscale e P.IVA n. 13109681000
Sede Legale Largo Francesco Vito 1, 00168 Roma - Sede Operativa Largo Agostino Gemelli 8, 00168 Roma
Tutti i diritti riservati/All Rights Reserved

Mappa del Sito | Informativa sulla Privacy | Avvertenze | Condizioni generali di utilizzo e consultazione del sito | Redazione | Webmaster