Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli Università Cattolica del Sacro Cuore

Riabilitazione e Medicina Fisica
Direttore Prof. Francesco Landi 
Dirigente Medico responsabile di Struttura Complessa

Telefono
Riabilitazione 1 - 06 30155553 - 06 30155553 - Riabilitazione 2 - 06 30155532 - 0630155552
Fax
06 3051911
Complesso
CEMI
Locazione
Ala V - Piano 3 - Piano 2
Attivitá Ordinaria
30 Posti letto

L'Unità Operativa Complessa Riabilitazione e Medicina Fisica dispone di due reparti di riabilitazione geriatrica il cui responsabile è il prof. Francesco Landi. Afferiscono all'UOC:

  • l'Unità Operativa Semplice "Gestione Post Acuzie" la cui responsabile è la dott.ssa  Luciana Carosella
  • l'Unità Operativa Semplice  "Clinica dei pazienti del Territorio"il cui responsabile è il dott. Gianpaolo Ronconi

I Reparti di Riabilitazione geriatrica sono situati al secondo e terzo piano della palazzina Ce.M.I. (Centro Medicina dell' Invecchiamento) e, fanno parte dell'Area Geriatrica e Ortopedico-riabilitativa del Polo Scienze dell'Invecchiamento Neurologiche,Ortopediche e della Testa Collo e Ortopedia. La struttura, di recente costruzione, è raggiungibile dall' ingresso generale del Policlinico Agostino Gemelli (ore 7 - 21) attraverso il ponte di collegamento, accessibile dal settimo piano, o attraverso il suo ingresso indipendente, 24 ore su 24. Il Ce.M.I. è provvisto di parcheggio dedicato e di un'apposita area di accettazione dei pazienti.

ACCESSO LISTA DI ATTESA

Il paziente, se ricoverato presso uno dei reparti del Policlinico Gemelli, viene valutato in consulenza dal geriatra e dal fisiatra e, quindi, inserito nella lista di attesa, se ricoverato in altre strutture ospedaliere è richiesto il contatto diretto con i medici referenti. I tempi di attesa dall'inserimento in lista, alla chiamata per il ricovero, possono variare da pochi giorni a due mesi a seconda della priorità e della disponibilità di posto-letto.

ATTIVITA'

Nei reparti di Riabilitazione geriatrica si ricoverano pazienti precedentemente ricoverati presso altre UO con patologie neurologiche, ortopediche o mediche necessitanti di trattamento riabilitativo (es. postumi frattura femore, postumi di ictus cerebri, polineuropatie periferiche) con i requistiti disposti dalle deliberazioni della Regione Lazio.

Il paziente viene valutato e seguito per tutta la degenza, da una equipe medica multidisciplinare composta dal geriatra, fisiatra, infermieri, fisioterapisti, logopedista, terapista occupazionale. Sulla base dei risultati della valutazione multidimensionale eseguita anche tramite uno strumento di terza generazione (Minimum Data Set dell'InterRai), delle condizioni cliniche e del deficit funzionale, viene sviluppato un programma-progetto riabilitativo seguito quotidianamente tramite l'utilizzo delle due palestre di cui è dotata l'unità.

EQUIPE

L'equipe medica coordinata dal prof. Francesco Landi è composta da 4 medici specialisti in Geriatria, 2 medici specialisti in Fisiatria, da 8 medici in formazione specialistica, 7 fisioterapisti, 2 terapisti occupazionali, 1 logopedista e da uno staff di infermieri ed operatori dell'assistenza con formazione specifica nell'assistenza alle persone anziane e lunga esperienza nella gestione delle problematiche tipiche dei pazienti di età avanzata. L'Unità si coordina inoltre con il servizio di continuità assistenziale e la centrale postacuzie del Policlinico A. Gemelli.

VALUTAZIONE MULTIDIMENSIONALE

Particolare attenzione è posta alla valutazione di tutte le aree problematiche del paziente da riabilitare. Tutti i pazienti ricoverati ricevono una valutazione multidimensionale (attraverso lo strumento di valutazione interRAI PAC) eseguita da persone con specifico training, che include una verifica dello stato funzionale e delle capacità cognitive, dello stato nutrizionale, del tono dell'umore e del comportamento. Questo tipo di valutazione è indispensabile per fornire una risposta globale ai bisogni del paziente e della sua famiglia.

In entrambe le unità riabilitative sono utilizzati protocolli e procedure standardizzati, codificati con apposite istruzioni operative. Il reparto si è anche dotato di linee guida per la gestione delle più comuni condizioni clinico-assistenziali, che tengono considerazione delle più valide evidenze scientifiche ad oggi disponibili. Il fine è quello di ottimizzazione delle risorse, indirizzando i pazienti a iter diagnostici quanto più mirati, evitando l'esecuzione di procedure ridondanti o peggio invasive.

 

La Struttura


Inserire l'e-mailFormato non valido.



© 2016 Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli - Codice Fiscale e P.IVA n. 13109681000
Sede Legale Largo Francesco Vito 1, 00168 Roma - Sede Operativa Largo Agostino Gemelli 8, 00168 Roma
Tutti i diritti riservati/All Rights Reserved

Mappa del Sito | Informativa sulla Privacy | Avvertenze | Condizioni generali di utilizzo e consultazione del sito | Redazione | Webmaster