Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli Università Cattolica del Sacro Cuore
Skip Navigation Links

La Ricerca ha bisogno dell'aiuto di tutti

Non possono esserci buone cure senza buona ricerca

 

 

LA RICERCA SI FA INSIEME
Come tutte le azioni dell’uomo anche la ricerca scientifica può essere più o meno “buona”: buona se porta a migliorare le condizioni di vita di tutti, cattiva se crea problemi per la maggioranza dell’umanità, spesso cercando di dominare la natura, snaturandone le regole e le finalità a vantaggio della ricchezza e del potere di pochissimi. Ma proprio nella Sacra Bibbia, nella Genesi in particolare, ritroviamo il significato della “buona” ricerca scientifica che inizia quando Dio impartisce all’uomo l’ordine di andare nel mondo e di dare il nome (e quindi di conoscere) a tutte le cose ed a tutti gli animali. Da allora l’uomo diventa “intelligente” e spinto dalla propria curiosità insaziabile ha iniziato a cercare di “conoscere” la realtà che lo circondava, sia per migliorare progressivamente le proprie condizioni di vita, sia per puro spirito di conoscenza.

_______________________________________________________________________________________

Dati UCSC/FPG 2015

253  Nuovi progetti di ricerca no profit all’anno      

Oltre 1.500  Pubblicazioni scientifiche su riviste nazionali e internazionali

Oltre 19 milioni di € Ricerca finanziata

17     Brevetti attivi e depositati

15     Istituti della Facoltà di Medicina e chirurgia che hanno ottenuto finanziamenti europei

142  Sperimentazioni cliniche Avviate

329   Sperimentazioni in corso nel 2016

 

A questa missione, a quella cioè di fare “buona” ricerca scientifica incentrata sull’utilità per l’uomo e per l’uomo malato, non poteva e non voleva sottrarsi la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e della Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli, sin dalle origini e per decisione stessa del proprio fondatore, Padre Agostino Gemelli. Sono oltre 850 i ricercatori della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università Cattolica e della Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli di Roma impegnati sia sul fronte della ricerca di base che della ricerca clinica con l’obiettivo di trovare le migliori terapie per l’individuo affetto da malattie di ampia diffusione quali tumori, malattie cardiovascolari, metaboliche e neurologiche, senza trascurare le malattie rare e lo sviluppo di farmaci destinati alla cura di queste patologie.

L’intero mese di maggio è dedicato a presentare l’attività di ricerca che viene svolta dalla Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università Cattolica e dalla Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli di Roma. Senza una buona ricerca in campo medico non si possono garantire ai pazienti cure all’avanguardia, né si può offrire formazione adeguata ai futuri medici. Sostenere la ricerca della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università Cattolica e della Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli è un gesto semplice, ma di grande responsabilità che aiuterà a trovare cure sempre più mirate e selettive e garantire speranze concrete a chi vive nella sofferenza.

 

IL RUOLO DELLA NUTRIZIONE DALLA PREVENZIONE ALLA CURA
Quest’anno vogliamo far conoscere i risultati delle ricerche sul “ruolo della nutrizione nella salute”, dalla prevenzione alla cura, prodotte dalle collaborazioni interdisciplinari tra i ricercatori degli Istituti biologici e clinici della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università Cattolica e del Policlinico Gemelli. Il cibo custodisce i segreti per prevenire o favorire, curare o peggiorare molte malattie, da quelle metaboliche ai tumori, dalle patologie infiammatorie a quelle più strettamente legate all’invecchiamento come i deficit cognitivi e la fragilità nell’anziano. Molti componenti degli alimenti (ad esempio vitamine, aminoacidi, zuccheri e grassi) sono in grado di spingere tasti e interruttori molecolari nell’organismo umano e, così facendo, di regolare il funzionamento dei diversi organi. Il Mese della Ricerca vuole, quindi, rappresentare un momento di riflessione congiunta sugli obiettivi conseguiti e su quelli da raggiungere. È, inoltre, un’occasione per promuovere e valorizzare le relazioni virtuose tra il mondo produttivo e le attività di ricerca in grado di modificare le scelte di stili di vita e di consumo dei cittadini per la prevenzione e la cura delle maggiori patologie umane.

Di seguito i temi su cui verranno presentati i maggiori risultati di ricerca:

  • NUTRIZIONE E FUNZIONI FEGATO-RENE
  • NUTRIZIONE IN GRAVIDANZA E DURANTE LO SVILUPPO: RISCHI E PREVENZIONE
  • NUTRIZIONE E “FRAGILITÀ” DELL’ANZIANO
  • NUTRIZIONE E PLASTICITÀ DEL CERVELLO
LA GIORNATA PER LA RICERCA
La Ricerca si fa insieme


Inserire l'e-mailFormato non valido.



© 2017 Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli - Codice Fiscale e P.IVA n. 13109681000
Sede Legale Largo Francesco Vito 1, 00168 Roma - Sede Operativa Largo Agostino Gemelli 8, 00168 Roma
Tutti i diritti riservati/All Rights Reserved

Mappa del Sito | Informativa sulla Privacy | Avvertenze | Condizioni generali di utilizzo e consultazione del sito | Redazione | Webmaster