06.06.2012
Donati organi bambina di tre anni di Roma morta ieri in seguito a caduta da quarto piano sua abitazione
Fonte: SS Ufficio stampa

Donato il cuore, il fegato e i reni della bimba di tre anni morta nel tardo pomeriggio di ieri presso il Policlinico univesitario A. Gemelli di Roma dopo essere precipitata dal quarto piano di un palazzo di Roma dove viveva. 
Il gesto di assoluta generosità dei genitori che ieri, ancorché straziati dal dolore per la perdita della piccola figlia, ricoverata presso la Terapia Intensiva Pediatrica del Gemelli, avevano dato la disponibilità alla donazione degli organi, servirà a dare la vita ad altri bambini.
Questa mattina fegato e reni della sfortunata bambina sono stati prelevati dall’equipe del Centro Trapianti del Policlinico A. Gemelli, diretto dal professor Salvatore Agnes, mentre il cuore è stato prelevato dai cardiochirurghi dell’Ospedale pediatrico Bambino Gesù. Gli organi sono stati destinati al Bambino Gesù e a un ospedale di Milano. 
Tutta l’attività di prelievo è stata coordinata dal Centro Regionale Trapianti del Lazio diretto dal professor Domenico Adorno.


  
Condividi Condividi questo comunicato stampa per posta elettronica E-mail Condividi questo comunicato stampa su Facebook Facebook Condividi questo comunicato stampa su Twitter Twitter Condividi questo comunicato stampa su Linkedin LinkedIn
Stampa Stampa questo comunicato stampa